Cuartetango

Tango Argentino Ensamble

CONOSCI I MUSICISTIVEDI CIÒ CHE DICONO DI NOI

Il CuarteTango, nato nel 1995 dall’incontro tra musicisti argentini ed italiani, svolge un’intensa attività concertistica, partecipando con successo alle più importanti manifestazioni e rassegne musicali italiane, collaborando con rinomate associazioni musicali ed esibendosi in prestigiosi teatri e sale da concerto in Italia ed all’estero.
Si è esibito con grande successo al Tabak Museum • Vienna, all’Auditorium Cemal Resit Rey • Istanbul, al nuovo Auditorium “Parco della Musica” • Roma, all’Anfiteatro Romano di Cagliari, al Teatro Greco di Taormina, all’Auditorium della Reggia di Capodimonte di Napoli per la rassegna “Maggio nei Monumenti”, al Colonnato del Pantheon • Roma, al Politeama • Lecce, al Chiostro di S. Micheletto • Lucca.
È ospite fisso da diversi anni dei concerti al Chiostro del Bramante e dei concerti all’Orto Botanico • Roma ed è stato ospitato dalla Filarmonica Romana
Il CuarteTango si è esibito nella Cavea dell’Auditorium Parco della Musica, durante il Festival Internazionale “Buenos Aires Tango” a Roma, che ha visto la partecipazione dei gruppi di tango argentini più rappresentativi nel panorama mondiale.
I concerti nella Capitale italiana hanno inoltre riguardato: i Musei Capitolini in piazza del Campidoglio, Palazzo Santacroce, Casa Argentina, Valle Giulia, il Pontificio Istituto di Musica Sacra, il Teatro dei Satiri, il Teatro Anfitrione, il Teatro dell’Ascolto, Villa Spalletti Trivelli, Ta Matete a Palazzo Colonna. 
I concerti del CuarteTango sono stati tenuti per Associazioni Concertistiche di varie città italiane quali: Latina, Capalbio, Sabaudia, Otranto, Narni, Ostuni, Sassari, Bracciano, Catanzaro, Caltagirone, Viterbo, Ostia Antica, Montalto di Castro, Ronciglione, Anacapri, Trevignano, Caprarola, ecc.
Per la sua opera di diffusione della musica di Astor Piazzolla, il CuarteTango è stato più volte invitato da S. E. l’Ambasciatore della Repubblica Argentina ad esibirsi in occasione delle celebrazioni della Festa Nazionale presso l’Ambasciata Argentina in Italia, e sono già due anni che il gruppo viene invitato in Kuwait a rappresentare il Tango Argentino, novità assoluta in quel paese.
In collaborazione con l’attore argentino Michelangelo Tarditti, il CuarteTango ha presentato lo spettacolo “Borges-Piazzolla” presso la sede dell’Istituto Italo-latinoamericano nell’ambito delle manifestazioni patrocinate dal comune di Roma per il centenario della nascita di Jorge Luis Borges, spettacolo poi replicato all’Università La Sapienza • Roma presso la Facoltà di Lettere e Filosofia sala Odeion.
Il gruppo è stato seguito con interesse dal TG2, TG3 e RAI International che gli ha dedicato degli ampi servizi, in occasione dei suoi concerti più importanti.
Il CD intitolato “CuarteTango interpreta Astor Piazzolla”, presentato nei programmi di Radio Vaticana, della Continental Radio di Buenos Aires, della New Hampshire Public Radio • USA, riporta la presentazione che Daniel Piazzolla (musicista figlio di Astor), dopo aver donato le partiture autografe del padre al CuarteTango, ha così scritto di loro:

…Sono felice di aver fornito le partiture autografe di mio padre ai componenti del CuarteTango; non solo non mi hanno deluso, ma sono riusciti a sorprendermi per la loro eccellente interpretazione della musica del più grande compositore argentino e uno dei più grandi musicisti del Novecento. Mi auguro che proseguano in questa ardua impresa, perché anche mio padre si sarebbe sentito orgoglioso di loro…
Daniel Piazzolla

VAI SU⇡⇡⇡
CIÒ CHE DICONO DI NOI

“…Alla base della fama del CuarteTango, che compie oggi i suoi dieci anni di vita, esistono l’affiatamento e l’unità del sentire, la bellezza e soprattutto la peculiarità di suono dei singoli strumentisti, nei quali paiono reincarnarsi la sensibilità e le finalità espressive di Piazzola stesso. Né ci sorprende se Daniel, il figlio del compositore argentino, ha donato le partiture autografe del padre proprio al CuarteTango. Il pianoforte di Luis Gabriel Chami, coi suoi accordi bui, tenebrosi, il meraviglioso flauto dalla voce campestre di Raul Dousset, il violino di Giuliano Bisceglia dai filati struggenti, più voce umana che voce strumentale, ed infine il cupo e doloroso violoncello di Gianfranco Benigni, ci hanno accompagnato lungo le «Quattro Stagioni» di Astor Piazzola ed infine «Adiós Nonino», scritto da Piazzola al momento della morte del padre chiamato ‘Nonino’, mirabile di suoni, dinamiche ed inflessioni, che lentamente si spegnevano come la vita. Applausi crepitanti per lo straordinario CuarteTango. Il Tempo (27 Agosto 2005)Paola Pariset
“…Ensemble italoargentino CuarteTango, formazione molto nota e apprezzata dai romani che accolgono sempre con piacere l’esibizione di questi quattro musicisti…” Il Tempo (31 Agosto 2003)Luciana Vecchioli
“…Il gruppo italo-argentino CuarteTango ben sottolinea l’aspetto cameristico di molta musica di Piazzolla…” La Repubblica (30 Agosto 2003)Landa Ketoff
“…CuarteTango con le loro note nostalgiche accompagnano i passi sensuali dei tangueros sullo sfondo dei quadri dipinti dall’Argentina…” Latina Oggi (24 Luglio 2003)
“…Il CuarteTango dedica un Omaggio ad Astor Piazzolla nel decennale della scomparsa con grande coscienza tanguera e rispetto…” La Stampa (25 Agosto 2002)Luca Del Fra
“…Ottimo il gruppo italoargentino CuarteTango, il flautista Raul Dousset, spiega al pubblico il motivo ispiratore e la struttura dei pezzi di Piazzolla…” La Repubblica (25 Agosto 2002) Landa Ketoff
“…Un insolito Astor Piazzolla, manca il bandoneon, ma le perplessità cadono quando incominciano a suonare…” Il Messaggero di Roma (22 gennaio 2001) • Stefano Sofi
“…Appassionato e struggente il Piazzola del Cuartetango, l’appuntamento tra i più invitanti delle serate romane…” La Repubblica (22 Giugno 2000)
“…L’Ensemble italoargentino CuarteTango torna anche quest’anno con le più belle canzoni di Astor Piazzola con gli spartiti originali del Maestro…” Il Messaggero (10 Agosto 1999)O. Cic.
“…Di notevole interesse la serata dedicata ad Astor Piazzola dal gruppo CuarteTango con trascrizioni dalle parti originali di Piazzolla fornite dal figlio Daniel…” Il Tempo (12 Agosto 1997)Cristina Armeni
"...Di notevole interesse la serata dedicata ad Astor Piazzolla dal gruppo CuarteTango con trascrizioni dalle parti originali dello stesso Piazzolla, donate dal figlio Daniel..." Il Tempo (12 Agosto 1997)
“…Pathos, nostalgia che si stempera nel racconto di note, nelle trame sonore, in quel soffio che diventa tempesta…e così anche gli aneddoti raccontati da Raul Dousset nel presentare i brani in scaletta ricordano le atmosfere di Borges. I CuarteTango e Piazzola, ronde notturne nel porto cromatico dei suoni del sud…” Il Quotidiano della CalabriaEdvige Vitaliano

VAI SU⇡⇡⇡

Il sito web Cuartetango utilizza i cookie che aiutano il funzionamento di questo sito e permettono di tenere traccia della tua interazione.